Lagane con i ceci

Pubblicata il: 25/03/2014 14:07

Le lagane sono un tipo di pasta fresca preparata con farina, acqua e sale tagliata a strisce larghe un paio di centimetri e lunghe quattro o cinque centimetri. Le lagane si preparano come minestra o come pasta asciutta con sugo di castrato, con ortaggi o anche sugo d’anguilla. La preparazione più tradizionale è quella con i ceci. Questa è diffusa, oltre che in Puglia, in Basilicata, in Calabria, in Campania.
Nel Salento, in particolare, questo piatto assume il nome di “ciceri e tria” ed è il piatto tipico della festa di San Giuseppe il 19 marzo.

INGREDIENTI

Per 4 persone
Pasta: 300 gr di farina - acqua - sale
Condimento: 300 gr di ceci - 1 costa di sedano - un paio di foglie di alloro - 1 cipolla - 1 spicchio d’aglio - olio extravergine d’oliva - pepe

Lasciate i ceci a bagno in acqua fredda per una notte. Il giorno successivo, dopo averli salati e lavati, metteteli a cuocere in acqua abbondante con qualche foglia di alloro, il sedano, la cipolla, l’aglio. La cottura dovrà avvenire a fuoco lento. Nel frattempo, per preparare la pasta, stendete una sfoglia impastata con acqua e farina, arrotolatela su se stessa e tagliatela in forma di tagliatelle rettangolari.
A questo punto le lagane, o tria, vanno lessate, scolate e unite ai ceci; nella variante salentina una piccola parte dovrà essere fritta in olio bollente e poi unita al resto. Una spolverata di pepe e un filo di olio completeranno il piatto.

Gli agriturismi in Puglia di Italia Agritur vi augurano buon appetito!