Vacanze d'autunno in agriturismo

Aggiornato il: 27/09/2011

I mesi di settembre e ottobre rappresentano un ottimo periodo per trascorrere piacevoli vacanze o weekend negli agriturismi, circondati dal verde, dal buon cibo e da tanto relax.

Tra l'altro questo è il tempo della vendemmia e molti agriturismi, già da qualche anno, propongono con successo soggiorni rivolti a chi desidera cimentarsi in questo antico lavoro contadino. Si può, quindi, partecipare alla raccolta dell'uva e a tutte le fasi successive che portano al mosto e infine al vino. Sarà divertente immergersi per qualche giorno nei ritmi della vita rurale e capire come un prodotto della terra viene trasformato e arriva sulle nostre tavole.

Ci sono agriturismi che propongono lezioni sulla vite e sulle tecniche di vendemmia e dopo dimostrazioni della pigiatura e torchiatura dell’uva secondo le vecchie usanze. Altre strutture prevedono corsi per sommelier e si occupano anche dei più pigri, che non se la sentono di partecipare attivamente alla vendemmia ma possono sempre camminare o pedalare tra i filari mentre si procede alla raccolta dei grappoli.

L’autunno invita davvero a vivere la natura. Infatti, dopo la vendemmia, chi desidera un fine settimana in campagna, può anche approfittare della raccolta delle castagne o dei funghi o dei tartufi: ogni occasione può diventare quella giusta per partire e regalarsi una pausa in un agriturismo nella campagna italiana.