Pasqua: tradizioni laziali da scoprire

Aggiornato il: 07/03/2013

Regione: Lazio

L'agriturismo per Pasqua è perfetto per chi come te ama viaggiare senza rinunciare a una calda ospitalità familiare e a sapori sani e genuini. In più, complice l’arrivo della primavera con le sue temperature gradevoli, esplode la voglia di viaggiare e stare a contatto con la natura. Che si tratti del solo week-end pasquale, di un soggiorno più lungo o del goliardico pranzo di Pasquetta da trascorrere insieme agli amici, l’agriturismo sarà comunque la giusta cornice per le vostre vacanze di Pasqua. Meta ideale per famiglie, coppie o gruppi di amici grazie alla varietà di proposte e servizi, l’agriturismo offre un prezzo ragionevole senza rinunciare alla qualità.
Le mete più gettonate come sempre sono le città d’arte, anche se una buona fetta di viaggiatori sceglie l’agriturismo semplicemente spinto dal richiamo della buona cucina e del relax!
Ogni regione ha i suoi riti e le sue tradizioni che si perdono in tempi antichi: la regione Lazio non fa eccezione, di seguito vi segnaliamo alcune tra le più struggenti rappresentazioni storiche della Passione di Cristo.

Orte (Viterbo): Processione del Cristo Morto
La processione del venerdì Santo che si tiene a Orte, nell’alto Lazio, può considerarsi la più antica d’Italia. Si è tramandata nei secoli fin dalla fine del 1300. La processione ha luogo la sera, quando la città è illuminata solo dalla luce delle fiaccole. Le confraternite si dispongono in corteo e sfilano per le vie della città. Segue poi la Bara del Cristo Morto e il Baldacchino della Madonna. Sfilano anche figure del Vangelo come la Maddalena e le donne che accompagnano Cristo al sepolcro. Nella piazza della Libertà le confraternite si dispongono in un perimetro a forma di cuore, al cui centro viene posta la Bara di Cristo. Segue il canto del Miserere, un momento di preghiera e riflessione, poi il corteo prosegue fino alla Chiesa Madre. Al termine della processione, viene spezzato il pane e diviso fra tutti i partecipanti in segno di condivisione.

Vetriolo (Viterbo): Passione di Cristo
Anche qui si tiene una rievocazione storica della Passione di Cristo: nelle piazze e nelle strade del paese vengono messi in scena, con costumi dell'epoca, le scene della Passione: "L'ultima cena"; "Il tradimento di Giuda"; "L'orto degli ulivi"; "Gesù davanti a Pilato"; "impiccagione di Giuda"; "Crocifissione".

Sezze (Latina): Sacra Rappresentazione della Passione
La Rappresentazione di Sezze è una delle più famose e suggestive di tutto il centro Italia. Dopo aver subito modifiche nel corso dei secoli, oggi propone circa cinquanta quadri in costume storico, fedeli riproduzioni tratte dal Vecchio e dal Nuovo Testamento al culmine delle quali c’è la Passione di Cristo. Le scene sono realizzate con la partecipazione di circa 700 attori e sono itineranti: la processione procede sostenuta da musiche e cori lungo le strade dell’antica città illuminata da torce e fiaccole.

Le idee per le vacanze di Pasqua non mancano: affrettatevi a prenotare gli ultimi posti disponibili negli agriturismi del Lazio!

Pasqua in agriturismo Frosinone
Pasqua in agriturismo Latina
Pasqua in agriturismo Rieti
Pasqua in agriturismo Roma
Pasqua in agriturismo Viterbo


Pasqua in agriturismo Castelli Romani
Pasqua in agriturismo Lago di Bolsena
Pasqua in agriturismo Maremma
Pasqua in agriturismo Roma
Pasqua in agriturismo Sabina
Pasqua in agriturismo Tuscia


Scegli tra gli agriturismi in Lazio