Segnali positivi per l'agriturismo nell'estate 2011

Aggiornato il: 22/08/2011

Segnali positivi per l'agriturismo durante questa estate 2011: secondo le stime diffuse dall'Osservatorio Nazionale del Turismo, l'ospitalità rurale sarebbe cresciuta del 2,3% in luglio rispetto allo stesso mese del 2010 e dovrebbe aumentare dello 0,9% in agosto.

Prudente soddisfazione di Agriturist (Confagricoltura): dopo il tonfo dell'estate 2010 (-12%), un andamento di segno positivo restituisce fiducia agli operatori agrituristici: le presenze nell'agriturismo di agosto si attesteranno quindi intorno ai 3,2 milioni, per 650 mila ospiti che spenderanno circa 230 milioni di euro.

A questo dato ottimistico si associa anche un'altra indagine realizzata da Swg per conto di Coldiretti secondo cui oltre 2,5 milioni di italiani trascorreranno le loro vacanze estive in parchi, oasi o riserve naturali. Tra questi, il 36% soggiornerà in agriturismo, mentre il 24% in B&B, confermando come il target attento alla natura e alle vacanze ecosostenibili preferisca un tipo di ospitalità alternativa al tradizionale hotel o appartamento in affitto.