25 aprile, 1° maggio e 2 giugno al mare a Ventotene... in agriturismo!

Aggiornato il: 27/05/2014

Regione: Lazio

Per il ponte del 25 aprile, del 1° maggio o per il weekend del 2 giugno, e perché no, anche per un soggiorno in estate, gli agriturismi della costa pontina e delle sue isole sono l'ideale per rigenerarvi a stretto contatto con la natura.
A portata di mano e in ogni periodo dell’anno, vi aspetta un’isola che è stata e lo è ancora, per molti, ma non per troppi, un’ancora di salvezza. È Ventotene, la più piccola delle Pontine, incastrata tra Ischia e Ponza, al largo della costa laziale. Ventotene, avvolta da un mare cristallino, è rimasta fuori dai riti glamour delle isole mondane. L’isola, immersa nel verde e screziata di rosa, giallo e azzurro, le tinte pastello delle sue case basse e accoglienti, è lontana dal caos e dai rumori cittadini, e vi regalerà calma e tranquillità. 
In questa minuscola terra, tagliata in due da una lunga strada, via degli Olivi, che dal centro del paese arriva fino all’estrema punta a sud, non c’è il rito dell’aperitivo, niente happy hour, né trattamenti di bellezza. Sulle stradine a zigzag, nessuna auto ma solo bici, motorini e macchine elettriche. Il lusso e il relax nell’isola sta nell’essere in pochi, lontani dalla folla, per vivere meglio il mare e i piaceri del cibo in una vacanza decisamente slow. Ci si ritrova nei bar o nei chioschi del Porto Romano per un caffé, un bicchiere di vino e per due chiacchiere. Nei mesi meno caldi è, invece, piazza Castello il luogo d’incontro, dominata dall’elegante palazzo del comune, dove i pochi abitanti di Ventotene si mescolano con i turisti. 

Ginestre, lecci e fichi d’india, insieme a capperi, ulivi, viti e frutteti, vi accompagneranno fino al Semaforo, uno dei punti più alti dell’isola, dal quale ammirare l’orizzonte pulito, in compagnia di gabbiani, gheppi e delle tante specie d’uccelli.
Per un tuffo nelle acque trasparenti c’è l’imbarazzo della scelta. Quando pensate che sia arrivata l’ora di fare un bagno, scendete la breve scalinata che vi porta a “Cala Nave”, caletta di morbida sabbia scura riparata dal vento, e immergetevi nelle acque azzurre. Se preferite gli scogli alla sabbia, poco distanti dalla piazza, sotto il faro bianco che domina l’isola, grandi rocce nere ospitano comodi lettini e ombrelloni. Per un tuffo nel passato, andate a Villa Giulia, maestosa residenza romana a picco sul mare. 

Allora cosa aspettate, prenotate subito un soggiorno in agriturismo sulla costa pontina e inebriatevi con i suoi profumi e sapori!

Per i vostri viaggi da sogno e vacanze al mare vi suggeriamo la guida di Lucrezia Argentiero Il giro del mondo in 80 isole

Scegli tra gli agriturismi in Lazio