Escursioni e agriturismi sulle Dolomiti di Cortina

Aggiornato il: 15/06/2012

Regione: Veneto

Una vacanza sulle Dolomiti è quanto di più rigenerante che ci sia!
In tutte le stagioni la calda ospitalità e l'alta professionalità degli operatori turistici sanno offrire a ogni tipo di turista pacchetti personalizzati. Gli agriturismi del Veneto vi aspettano per farvi scoprire gli aspetti migliori di questa splendida regione.
Per gli amanti delle escursioni, a portata di mano dalla mondanità di Cortina (Belluno) si può camminare tra i pascoli e i boschi di larici, affrontare i classici sentieri che conducono ai rifugi e alle vette dolomitiche, spingersi sulle esposte vie ferrate o nei cunicoli scavati durante la Grande Guerra.

Oggi Iter Edizioni ti presenta la guida A piedi sulle Dolomiti di Cortina. L'autore, Stefano Ardito, ti descrive 78 itinerari di ogni difficoltà e di ogni durata nella meravigliosa conca d'Ampezzo.
Tutti (o quasi) conoscono Cortina. Alpinisti di tutto il mondo affrontano le gigantesche muraglie dell'Antaleo e della Tofana o le brevi e difficili pareti delle Cinque Torri e delle Crepe d'Oucera. Gli sciatori, numerosi d'inverno, possono scegliere tra le piste del Faloria, delle Tofane, del Falzàrego e del Cristallo. Chi preferisce la mondanità e lo shopping è di casa nei bar, negli alberghi e nei locali del centro.
Ma la conca d'Ampezzo è anche un grande spazio di avventura per chi ama la natura e la storia. Intorno al più noto centro storico dei Monti Pallidi, le frazioni di Cortina conservano le antiche case ampezzane in legno e pietra. Tra gli insediamenti dell'uomo e le montagne si estendono pascoli e boschi di straordinaria bellezza. Ancora più in alto, gli escursionisti hanno a disposizione i sentieri che raggiungono le vette, i valichi e i rifugi di alcuni dei massicci dolomitici più noti.
Si affacciano direttamente su Cortina le Cinque Torri e le Tofane, il Pomagagnòn e il Cristallo, la Croda da Lago, il Lagazuoi e il Sorapìss. Appena più lontani, ma sempre a portata di mano, ecco le Tre Cime di Lavaredo e l'Antelao, i Cadini di Misurina e la Croda Rossa, le Marmarole e il Pelmo. Tutti questi gruppi offrono facili sentieri e aeree e impegnative vie ferrate, passeggiate per famiglie e lunghe sgambate riservate ai più allenati.
Quasi ovunque, le gallerie e le postazioni della Grande Guerra, restaurate con passione negli ultimi anni, offrono un impressionante viaggio in uno dei periodi più bui della nostra storia. I magnifici panorami, i rifugi, la fauna che include l'aquila, lo stambecco e il camoscio sono delle attrattive ulteriori.
Non poteva esserci una zona migliore di Cortina per inaugurare l'attenzione di questa collana per i sentieri e i massicci delle Dolomiti.
Buone gite a tutti!

Indice dei capitoli

- La Conca di Cortina
- Passo Falzarego e il Lagazuoi
- Le Tofane
- L'altopiano di Sennes e la Croda Rossa
- Il Cristallo e il Pomagagnon
- Le Tre Cime di Lavaredo e i Cadini di Misurina
- Il Sorapiss, l'Antelao, le Marmarole
- Il Pelmo
- Le Cinque Torri, il Nuvolau, la Croda da Lago

Per ordinare la tua copia clicca qui!


Scegli tra gli agriturismi in Veneto