Per Pasqua e Pasquetta 2015 scegli un agriturismo in Sardegna!

Aggiornato il: 06/03/2015

Regione: Sardegna

Festeggiare Pasqua e Pasquetta in agriturismo in Sardegna significa vivere una vacanza unica nella perla del Mediterraneo, tra storia, arte, e cucina isolana in maniera nuova e stimolante!
Trascorrere la Pasqua in un agriturismo di Cagliari sarà il modo migliore di vistare tutta la costa sud della Sardegna e aprofittare dell'arrivo della primavera per fare il primo bagno di stagione nelle acque incontaminate di Villasimius e Pula!

Gli agriturismi di Oristano, Sassari e Olbia vi faranno scoprire le zone più incontaminate dell'isola, dove natura e storia regnano sovrane. Qui infatti ci sono la Costa Paradiso, la Costa Smeralda, spiagge bianchissime popolate da fenicotteri rosa e i famosi siti archeologici Palmavera e Anghelu Ruju.

Se invece scegliete di soggiornare in agriturismo a Medio Campitano o Carbonia oltre a godere delle splendide e poco affollate spiagge di Portixeddu, Piscinas, Cala Domestica, Capo Pecora, potrete visitare il Parco Geominerario e fare escusioni nell'entroterra sardo.

Un posto particolare poi occupa la cucina sarda: negli agriturismi della Sardegna a Pasqua e Pasquetta potrete assaggiare le specialità gastronomiche di questa magnifica regione come il capretto e il maialino arrosto, i malloreddus, i culurgiones e i rinomati formaggi tipici.

E se volete approfittare di prezzi vantaggiosi date uno sguardo alle offerte e last minute per Pasqua e Pasquetta, troverete sicuramente il pachetto più adatto per voi!

Scegli tra gli agriturismi in Sardegna