Week-end d'autunno in agriturismo

Aggiornato il: 05/04/2011

L'autunno è la stagione giusta in cui scoprire o riscoprire il piacere del week-end o della vacanza breve in agriturismo.

Niente affollamento, niente file in autostrada, niente mete alla moda ma il silenzio e i colori della campagna, le lunghe passeggiate nei campi o nei boschi, le immersioni nella natura. Se poi si abbina a tutto ciò anche un obiettivo per il benessere del corpo, dello spirito o del palato, il week-end può rivelarsi ancora più piacevole!

Ad esempio, si può imparare a raccogliere funghi e a riconoscere quelli commestibili da quelli velenosi: in alcuni agriturismi vengono organizzati corsi di micologia e giornate dedicate alla raccolta funghi con la guida di un esperto. Anche andare per castagne è un passatempo in linea con la stagione e non richiede particolari conoscenze. In autunno sono molti i borghi che organizzano sagre in tema e negli agriturismi non è raro trovare prodotti menu basati su questo gustoso frutto: marmellate, dolci, caldarroste o altri piatti più originali e creativi.

Per le escursioni in campagna in questo periodo è necessario equipaggiarsi con maggiore attenzione rispetto all'estate: per combattere l'umidità dei boschi non bisogna dimenticare scarponcini resistenti, felpa e giacca anti-spifferi e impermeabili. I più freddolosi necessiteranno anche di un cappello e guanti per evitare infreddature. In ogni caso, a fine passeggiata, ci si potrà rifocillare nell'agriturismo più vicino con qualcosa di caldo o del buon vino.

Infine, i più pigri o i più stressati potranno facilmente abbinare a un soggiorno lontani dalla città anche un week-end benessere approfittando degli agriturismi che offrono tra i loro servizi trattamenti rilassanti, massaggi, fino a vere e proprie beaty farm attrezzatissime.

Ce n'è quindi per tutti i gusti e le proposte last minutestimolano ancor di più la voglia di partire per una breve vacanza d'autunno!