Vacanze in agriturismo in aumento

Aggiornato il: 05/04/2011

Quest’anno saranno quasi 5 milioni, gli italiani che sceglieranno tra uno dei 18 mila agriturismi del nostro paese, per trascorrere le vacanze estive, dato che fa segnare un aumento del 3% di coloro che scelgono la vacanza verde.

E’ quanto emerge da una previsione della Coldiretti, secondo cui l’agriturismo, si conferma una delle mete preferite dagli italiani. Anche il fatturato del settore è previsto in crescita rispetto allo scorso anno e se tali previsioni si riveleranno esatte la crisi che nel 2008 e 2009 ha interessato anche questo comparto del turismo potrà dirsi superata.

Tra chi predilige una vacanza in agriturismo troviamo i gruppi familiari seguiti sempre più da giovani, che cercano informazioni on-line per scegliere la struttura migliore con le attività preferite, e magari capace di accogliere anche l’amico a quattro zampe. Si confermano le mete tradizionali vicine alle località di mare e di montagna, e crescono soprattutto le regioni del Sud Italia che consentono di abbinare la vicinanza al mare cristallino e la tranquillità di una natura lussureggiante.

La scelta di una vacanza in agriturismo nasce dall’esigenza di diversificare il periodo delle ferie, scegliendo vacanze tutte italiane ripetute ma brevi. A spingere i vacanzieri in agriturismo sembrano convivere varie motivazioni: in vetta sicuramente la proposta di programmi ricreativi, poi il desiderio di allontanarsi dal caos cittadino, ma anche sperimentare le varie cucine tradizionali ed assaggiare specialità regionali.