San Valentino batte la crisi economica

Aggiornato il: 05/04/2011

A San Valentino, così come per altre festività importanti tipo il Natale, il mercato non conosce grandi difficoltà e malgrado la crisi economica i consumi dovrebbero rimanere in linea con gli scorsi anni.

In particolare, la Confederazione Italiana Agricoltori ha diffuso le stime delle vendite previste di fiori e saranno ancora le rose a fare la parte del leone. Circa 7 milioni di innamorati si apprestano a regalare circa 15 milioni di rose preferibilmente rosse. Oltre alle rose, si prevedono nella classifica degli omaggi floreali più gettonati orchidee, gerbere, tulipani e viole. L'appuntamento con la festa di San Valentino continua, quindi, a suscitare attrazione tra gli italiani.

Non a caso, per il fine settimana del 14 febbraio, si registrano molte prenotazioni di brevi vacanze negli agriturismi, soprattutto in regioni come Toscana, Umbria, Lombardia e Veneto. La tendenza che si riscontra, per il settore agricolo, è dunque di una sostanziale tenuta del mercato, e il segnale è sicuramente incoraggiante per il 2009.