Italia ai primi posti per le colture biologiche

Aggiornato il: 05/04/2011

L'Italia č terza nel mondo per numero di aziende biologiche e si attesta al quinto posto se si considera l'estensione delle superfici coltivate con metodo biologico.

Questi i dati elaborati dalla Camera di Commercio milanese, secondo cui le imprese legate ai prodotti sostenibili sono cresciute del 23% dal 2004 al 2007.

Il primo produttore mondiale č l'Australia ma il nostro paese č quinto con un milione abbondante di ettari dedicate all'agricoltura biologica. A livello europeo, l'Italia č prima per numero di produttori biologici, seguita Grecia e Germania. I prodotti principali sono: cereali, frumento, olive, frutta, verdure, uva e agrumi.

Il panorama del biologico italiano comprende circa 1000 agriturismi e altrettanti negozi, 683 mense e 200 mercatini. Il tasso di crescita maggiore si č rilevato in Valle d'Aosta e Marche anche se la maggior parte delle imprese biologiche si concentra in Toscana, Emilia Romagna, Lombardia e Veneto.